GATTO - Urinary UR St/Ox

Urinary™ UR St/Ox
Urinary™ UR St/Ox

VIE URINARIE

SECCO: Alimento dietetico completo per gatti adulti per la dissoluzione di calcoli a base di struvite e per la riduzione delle recidive di calcoli di struvite, con proprietà acidificanti dell'urina e bassa concentrazione di magnesio.
È formulato anche per la gestione nutrizionale di gatti con disturbi del tratto urinario inferiore.
UMIDO (LATTINA e BUSTINA): Alimento dietetico completo per gatti adulti per la dissoluzione di calcoli a base di struvite e per la riduzione delle recidive di calcoli di struvite, con proprietà acidificanti dell'urina e bassa concentrazione di magnesio.

Secco (350 g e 1,5 kg)
Umido (85 g e 195 g)

VANTAGGI NUTRIZIONALI

Aiuta a pomuovere la dissoluzione di calcoli urinari di struvite

Apporto calorico moderato

COMPOSIZIONE E VALORI NUTRIZIONALI

COMPOSIZIONE

SECCO
Con Pollo: Farina di glutine di mais, Proteina di pollame disidratata (15%, di cui 50% di pollo), Riso, Farina di frumento, Mais, Grasso animale, Sostanze minerali, Uova disidratate, Polpa di barbabietola disidratata, Interiora aromatizzanti, Olio di pesce.
Sostanza acidificante dell’urina: acido fosforico
Con Pesce dell’Oceano: Farina di glutine di mais, Riso, Farina di frumento, Proteina di pollame disidratata, Mais, Grasso animale, Proteina di salmone disidratata (4%), Sostanze minerali, Uova disidratate, Polpa di barbabietola disidratata, Interiora aromatizzanti, Olio di pesce.
Sostanza acidificante dell’urina: acido fosforico.
UMIDO (LATTINA): Carni e derivati (di cui tacchino 12%), Cereali, Sostanze minerali, Sottoprodotti di origine vegetale, Zuccheri.
UMIDO (BUSTINA)
Con Pollo: Carni e derivati (di cui pollo 17%), Pesci e sottoprodotti dei pesci, Sostanze minerali, Cereali, Sottoprodotti di origine vegetale, Zuccheri.
Con Salmone: Carni e derivati, Pesci e sottoprodotti dei pesci (salmone 7%), Sostanze minerali, Cereali, Sottoprodotti di origine vegetale, Zuccheri.

Feline UR St/Ox
Componenti analitici e additivi Secco Lattina* Bustina*
Umidità - 80,8% 80,7%
Proteina 35,0% 10,0% 9,5%
Grassi grezzi 12,0% 5,0% 4,5%
Ceneri grezze 8,0% 1,7% 2,6%
Fibra grezza 1,5% 0,4% 0,6%
Calcio 0,8% 0,14% 0,16%
Fosforo 0,8% 0,14% 0,16%
Sodio 1,2% 0,10% 0,36%
Potassio 0,08% 0,02% 0,02%
Magnesio 0,08% 0,02% 0,02%
Cloruro 2,4% 0,22% 0,42%
Zolfo 0,3% 0,21% 0,20%
Taurina 1500 mg/kg 1500 mg/kg 1400 mg/kg
Sostanze acidificanti dell’urina - Solfato di calcio Solfato di calcio, Bisolfato di sodio
Energia metabolizzabile (EM) 3,80 kcal/g 0,75 kcal/g 0,9 kcal/g
Additivi nutrizionali
Vitamina A 33000 UI/kg 985 UI/kg 1000 UI/kg
Vitamina D3 1050 UI/kg 135 UI/kg 140 UI/kg
Vitamina E 700 UI/kg 245 UI/kg 250 UI/kg
Solfato di ferro (II) monoidrato (Fe) 76 mg/kg 9 mg/kg 9,5 mg/kg
Iodato di calcio anidro (I) 1,9 mg/kg 0,36 mg/kg 0,36 mg/kg
Solfato di rame (II) pentaidrato (Cu) 11 mg/kg 0,9 mg/kg 0,9 mg/kg
Solfato manganoso monoidrato (Mn) 36 mg/kg 1,6 mg/kg 1,6 mg/kg
Solfato di zinco monoidrato (Zn) 120 mg/kg 17 mg/kg 17 mg/kg
Selenito di sodio (Se) 0,11 mg/kg - -
Additivi tecnologici
Bisolfato di sodio - - 1 mg/kg
* Con aromatizzanti

RAZIONE GIORNALIERA RACCOMANDATA E MODALITÀ D'USO

Si raccomanda di chiedere il parere di un medico veterinario prima dell’uso oppure prima di estendere il periodo di impiego. Il periodo d’uso raccomandato per la dissoluzione va da 5 a 12 settimane; per la riduzione di recidive, fino a 6 mesi. Si raccomanda acqua a volontà.
 

ADULTO
Peso corporeo (kg) Razione giornaliera
Solo secco (g/giorno) Solo umido (lattine/giorno) Solo Umido (bustine/giorno)
2 30 3/4 1+1/2
3 45 1 2+1/4
4 65 1+1/2 3+1/4
5 80 1+3/4 4
6 95 2 4+3/4
7 110 2+1/3 5+1/2
8 125 2+3/4 6+1/4

 

ADULTO
Peso corporeo (kg) Razione giornaliera
Secco + umido lattina combinati Secco + umido bustina combinati
Secco (g) Lattina/giorno Secco (g) Bustina/giorno
2 10 1/2 25 1/3
3 20 1/2 40 1/2
4 15 1 45 1
5 35 1 60 1
6 50 1 75 1
7 - - 90 1
8 - - 105 1

INFORMAZIONI VETERINARI

Terapia dietetica delle patologie delle basse vie urinarie nel gatto (FLUTD)

Le due cause più frequenti di FLUTD sono la cistite idiopatica e l'urolitiasi, che insieme provocano fino all'80-90% dei casi1. Nel complesso, il tasso di recidiva riscontrato raggiunge il 40-45%1.
 
FREQUENZA APPROSSIMATIVA DELLE CAUSE DI FLUTD2,3



CISTITE IDIOPATICA FELINA
 
Per definizione, la causa della cistite idiopatica rimane tuttora ignota, anche se lo stress e le anomalie della barriera uroteliale sono stati segnalati come possibili fattori scatenanti. Attualmente, l'approccio consigliato per trattare i gatti affetti da cistite idiopatica ricorrente prevede1:
• Arricchimento ambientale • Terapia farmacologica aggiuntiva nei pazienti
• Riduzione dello stress    refrattari (che può includere analgesici e
• Incremento dell'assunzione di acqua    amitriptilina)
   
L'UROLITIASI FELINA
 
L'urolitiasi si verifica unicamente in presenza di sovrasaturazione delle urine con cristalloidi calcogeni senza questo presupposto, non si ha formazione di cristalli né di uroliti.
Altri fattori che possono contribuire all'insorgenza della malattia comprendono: predisposizione genetica, età, patologie concomitanti, sesso e composizione urinaria in promotori e inibitori della formazione di cristalli.
I cristalloidi calcogeni possono essere presenti nelle urine in concentrazioni che rientrano in uno dei seguenti intervalli:
Sovrasaturazione: se la concentrazione di cristalloidi rientra in questo intervallo, è possibile che si abbiano formazione e crescita spontanee di cristalli.
Saturazione metastabile: le concentrazioni che rientrano in questo intervallo non permettono la cristallizzazione spontanea, anche se la crescita di cristalli preformati non è da escludere.
Sottosaturazione: i valori in questo intervallo indicano un'urina sottosatura che consente la dissoluzione dei cristalli.
 
Gli uroliti più comuni nei gatti sono di due tipi: di struvite (fosfato idrato di magnesio e ammonio) e di ossalato di calcio, che rappresentano l'80% o più di tutti i calcoli urinari felini. Attualmente, gli uroliti da struvite e da ossalato fanno registrare una incidenza simile, ma mentre gli uroliti di struvite sono sensibili al pH urinario (i cristalloidi sono molto meno solubili in un'urina alcalina), lo sviluppo dei cristalli di ossalato non ne è condizionato in misura rilevante.
 
VANTAGGI CLINICI DERIVANTI DALL'USO DI FELINE UR ST/OX URINARY
 
PURINA® PRO PLAN® VETERINARY DIETS UR St/Ox Urinary™ è una dieta espressamente formulata per i gatti affetti da FLUTD: favorisce infatti l'aumento del volume urinario, così come la produzione di urine meno concentrate e con bassi valori RSS e APR per struvite e ossalato.
 
CISTITE IDIOPATICA
 
Feline UR St/Ox Urinary assicura:
• un contenuto di sale moderato e di provata sicurezza (1,2% sul tal quale) nella formula secca per favorire l’aumento del volume urinario;
• aumento del volume urinario e diminuzione della densità (peso specifico) delle urine per favorire una minzione più frequente e una minore concentrazione di sostanze che potrebbero irritare l'urotelio;
• aggiunta di acidi grassi Omega-3 e GAG da fonti naturali, potenzialmente utili a ridurre l'infiammazione
della vescica e a rafforzare l'integrità della parete vescicale interna.



 
UROLITIASI DA STRUVITE E OSSALATO
 
PURINA® PRO PLAN® VETERINARY DIETS UR St/Ox Urinary™ è una dieta a basso contenuto di grassi e a tenore proteico ottimizzato per agevolare la prevenzione dell'obesità, fattore predisponente all'urolitiasi ormai accertato. Testata con entrambi i metodi RSS e APR (che danno informazioni diverse e complementari sulla saturazione in cristalloidi delle urine), Feline UR St/Ox Urinary favorisce la produzione di un'urina:
• sottosatura per la struvite, ovvero un ambiente che facilita la dissoluzione dei cristalli e dei calcoli di struvite esistenti e previene lo sviluppo di nuove formazioni;
• intorno ai valori inferiori dell'intervallo di saturazione metastabile per l'ossalato di calcio, ovvero un ambiente che dovrebbe impedire la cristallizzazione de novo e ridurre notevolmente il rischio di crescita di eventuali cristalli/calcoli;
• con pH compreso in un intervallo ristretto (6,0-6,3), ideale per tenere sotto controllo i cristalli di struvite e innocua per l'ossalato.
 
1. Hostutler RA, et al. Recent Concepts in Feline Lower Urinary Tract Disease. Vet Clin Small Anim 2005: 35;147-170.
2. Picavet P, et al. Analysis of 4495 canine and feline uroliths in the Benelux. A retrospective study: 1994-2004. J Anim Physiol Anim Nutr (Berl).
2007: 91;247-51.
3. Cannon AB, et al. Evaluation of trends in urolith composition in cats: 5,230 cases (1985-2004). J Am Vet Med Assoc. 2007: 231;570-6.