GATTO - Renal Function NF St/Ox

Renal Function™ NF
Renal Function™ NF St / Ox

RENI

SECCO: Alimento dietetico completo per gatti adulti per il supporto della funzione renale in caso di insufficienza renale cronica, formulato con bassa concentrazione di fosforo e tenore ridotto di proteine, ma di elevata qualità.
UMIDO (LATTINA e BUSTINA): Alimento dietetico completo per gatti adulti per il supporto della funzione renale in caso di insufficienza renale cronica con proteine di alta qualità e bassa concentrazione di fosforo.

Secco (350 g e 1,5 kg)
Umido (85 g e 195 g)

VANTAGGI NUTRIZIONALI

Basso livello di fosforo

Ridotto contenuto proteico

Gusto eccellente

COMPOSIZIONE E VALORI NUTRIZIONALI

SECCO: Mais*, Riso*, Farina di soia*, Farina di frumento*, Farina di glutine di frumento*, Grasso animale, Proteina di pollame disidratata*, Interiora aromatizzanti*, Farina di glutine di mais*, Uova disidratate*, Fibra di pisello, Polpa di barbabietola disidratata, Minerali, Olio di pesce, Lieviti.
*Fonti di proteine.
UMIDO (LATTINA): Carni e derivati, Oli e grassi, Cereali, Sostanze minerali, Zuccheri. Fonti proteiche: fegato di maiale, tacchino, cuore e fegato di pollame, farina di riso.
UMIDO (BUSTINA)
Con Pollo: Carni e derivati (di cui pollo 8%), Oli e grassi, Pesci e sottoprodotti dei pesci, Cereali, Estratti di proteine vegetali, Lieviti, Sostanze minerali, Sottoprodotti di origine vegetale, Zuccheri. Fonti proteiche: maiale (fegato, rene, trachea, plasma disidratato), glutine, pollo, lieviti e salmone.
Con Salmone: Carni e derivati, Oli e grassi, Pesci e sottoprodotti dei pesci (salmone 5%), Cereali, Estratti di proteine vegetali, Lieviti, Sostanze minerali, Sottoprodotti di origine vegetale, Zuccheri. Fonti proteiche: maiale (fegato, rene, trachea, plasma disidratato), glutine, pollo, lieviti e salmone.

 

FELINE NF St/Ox
Componenti analitici Secco Lattina* Bustina**
Umidità - 77,1% 77,5%
Proteina 26,0% 6,9% 7,2%
Grassi grezzi 12,0% 11,2% 5%
Acidi grassi essenziali 1,3% - -
EPA e DHA - - 0,07%
Ceneri grezze 5,0% 2,0% 1,7%
Fibra grezza 3,0% 0,05% 0,4%
Calcio 0,7% 0,2% 0,18%
Fosforo 0,5% 0,08% 0,11%
Potassio 0,85% 0,42% 0,34%
Sodio 0,2% 0,06% 0,07%
Taurina 1400,0 mg/kg 1150 mg/kg 900 mg/kg
Additivi
Vitamina A 37000 UI/kg 1970 UI/kg 1710 UI/kg
Vitamina D3 1200 UI/kg 275 UI/kg 239 UI/kg
Vitamina E 650 UI/kg - -
Fumarato ferroso (Fe) 45 mg/kg - -
Solfato di ferro (II) monoidrato (Fe) 75 mg/kg 18 mg/kg 16 mg/kg
Iodato di calcio anidro (I) 2,0 mg/kg 0,71 mg/kg 0,62 mg/kg
Solfato di rame (II) pentaidrato (Cu) 12 mg/kg 1,7 mg/kg 1,5 mg/kg
Solfato manganoso monoidrato (Mn) 36 mg/kg 3,2 mg/kg 2,8 mg/kg
Solfato di zinco monoidrato (Zn) 120 mg/kg 34 mg/kg 30 mg/kg
Selenito di sodio (Se) 0,11 mg/kg - -
*Con antiossidanti
**Con antiossidanti. Con aromatizzanti
Per le bustine valori medi delle varietà.

RAZIONE GIORNALIERA RACCOMANDATA E MODALITÀ D'USO

SECCO e UMIDO (BUSTINA): Il periodo d’uso raccomandato è inizialmente fino a 6 mesi.
UMIDO (LATTINA): Il periodo d’uso raccomandato è inizialmente fino a 6 mesi. Per insufficienze temporanee, il periodo d’uso raccomandato è da 2 a 4 settimane.
Si raccomanda di chiedere il parere di un medico veterinario prima dell’uso oppure prima di estendere il periodo di impiego. Si raccomanda acqua a volontà.

ADULTO
Peso corporeo (kg) Razione giornaliera
Solo secco (g/giorno) Solo umido (lattine/giorno) Solo Umido (bustine/giorno)
2 30 1/2 1+1/4
3 45 3/4 1+3/4
4 65 1 2+1/4
5 80 1+1/4 3
6 95 1+1/2 3+1/2
7 110 1+3/4 4
8 125 2 4+1/2

 

ADULTO
Peso corporeo (kg) Razione giornaliera
Secco + umido lattina combinati Secco + umido bustina combinati
Secco (g) Lattina/giorno Secco (g) Bustina/giorno
2 15 1/4 15 1/2
3 15 1/2 20 1
4 30 1/2 35 1
5 15 1 55 1
6 35 1 40 2
7 50 1 55 2
8 65 1 65 2

INFORMAZIONI VETERINARI

Terapia dietetica dell’insufficienza renale cronica (IRC) nei gatti

L'insufficienza renale cronica (IRC) è una delle patologie più serie e frequenti riscontrate nei gatti anziani. Il rischio di insorgenza dell'IRC aumenta di circa 4-5 volte superati i 10 anni d'età e di circa 20 volte dopo i 15.
 
CLASSIFICAZIONE DELL'INSUFFICIENZA RENALE CRONICA
Il sistema di classificazione elaborato dall'IRIS (International Renal Interest Society)1 suddivide l'evoluzione dell'IRC in quattro stadi:
Stadio 1 - Nefropatia in fase iniziale: malattia/lesioni renali identificabili ma azotemia normale (creatinina sierica <140 μmol/l). Possibile riduzione della filtrazione glomerulare e della capacità di concentrazione urinaria.
Stadio 2 - Insufficienza renale in fase iniziale: lieve iperazotemia (creatinina sierica a 140-249 μmol/l) con precoci/lievi complicanze biochimiche e cliniche.
Stadio 3 - Insufficienza renale uremica: moderata iperazotemia (creatinina sierica a 250-439 μmol/l) e possibile presenza di segni di complicanze sistemiche.
Stadio 4 - Insufficienza renale terminale: grave iperazotemia (creatinina sierica >440 μmol/l), maggiori rischi di più segni associati a complicanze sistemiche e di crisi uremiche.
 
La conoscenza degli stadi della nefropatia può essere utile sia per la prognosi, sia per definire meglio l'ordine di priorità degli esami e dei trattamenti necessari. Anche se l'IRC compromette la funzionalità renale in maniera irreversibile, interventi appropriati possono contribuire a:
• Limitare gli ulteriori danni a carico dei reni (ad es., quando una causa è stata identificata, è opportuno trattarla).
• Rallentare la progressione della malattia e migliorare significativamente le probabilità di sopravvivenza.
• Trattare le complicanze indotte dall'IRC (come l'ipertensione).
• Migliorare la qualità della vita del paziente.



IL RUOLO DELLA NUTRIZIONE NEI PAZIENTI CON IRC
Il piano di trattamento e monitoraggio dei gatti con IRC deve essere sempre modulato in base alle specifiche esigenze del singolo paziente. La terapia dietetica va considerata tuttavia essenziale poiché, tenuto conto del suo impatto positivo, rappresenta senza alcun dubbio l'intervento terapeutico che, da solo, può apportare i più importanti benefici alla maggior parte dei gatti con IRC2,3.
Oltre a migliorare la qualità della vita, un intervento nutrizionale basato su una dieta formulata ad hoc per i gatti con IRC può, come sistematicamente dimostrato dagli studi clinici, prolungare la sopravvivenza e ridurre gli episodi uremici avversi in misura considerevole.
 
La nutrizione può influire su molti e importanti aspetti dell’IRC felina.
• La restrizione dei fosfati alimentari (consigliata dall’IRIS già dal secondo stadio dell’IRC come identificato dal sistema di classificazione IRIS):
- riduce il danno morfologico renale,
- aiuta a prevenire o a ridurre al minimo il rischio di iperparatiroidismo renale secondario,
- contribuisce in modo significativo a una maggiore longevità dei pazienti con IRC.
• La restrizione delle proteine alimentari:
- è ritenuta priva di effetti di rilievo sulla longevità di per sé,
- può ridurre drasticamente le scorie azotate e le tossine uremiche, migliorando considerevolmente la qualità della vita dei pazienti con IRC, purché praticata in maniera appropriata.
• Potassio alimentare:
- l’IRC può indurre nei gatti perdite eccessive di potassio attraverso le urine.
- L’ipokaliemia può contribuire al continuo deterioramento dei reni.
- Con una dieta adeguata, è possibile mantenere i valori di kaliemia nella norma e soddisfare il fabbisogno nutritivo del gatto.
• Equilibrio acido-base: l’IRC comporta il rischio di acidosi, che può essere ridotto al minimo con una dieta appropriata.
• Altri aspetti: la gestione dell’IRC può essere agevolata da molti altri fattori nutrizionali, tra cui gli antiossidanti, che limitano il danno renale da radicali liberi, le vitamine idrosolubili in concentrazioni più  elevate, che compensano l’eventuale aumento delle perdite vitaminiche dovute alle diuresi e gli acidi grassi Omega-3 in quantità superiori, che sembrano esercitare un’azione nefroprotettiva.
 
VANTAGGI CLINICI DERIVANTI DALL’USO DI FELINE NF ST/OX RENAL FUNCTION
Feline NF st/ox* renal function è una dieta espressamente formulata per soddisfare le specifiche
Esigenze dei gatti affetti da insufficienza renale:
• Basso tenore di fosforo per rallentare la progressione della malattia e del danno renale.
• Proteine in concentrazioni ridotte, ma altamente digeribili e ad elevato valore biologico per
ridurre i segni di uremia.
• Aggiunta di potassio per soddisfare il maggiore fabbisogno dell’organismo.
• Non acidificante per ridurre il rischio di acidosi.
• Aggiunta di vitamine del gruppo b, acidi grassi omega-3 e antiossidanti.
1. www.iris-kidney.com
2. Plantinga EA et al. Retrospective study of the survival of cats with acquired chronic renal insufficiency offered different commercial diets. Vet Rec
2005;157:185-187.
3. Plotnick A. Feline chronic renal failure: long-term medical management. Compend Contin Educ Vet. 2007; 29:342-350.
*St/Ox: solo NF umido