FLUTD - focalizzarsi sulle cause e sulla gestione

FLUTD - focalizzarsi sulle cause e sulla gestione

FLUTD - focalizzarsi sulle cause e sulla gestione
Iscriviti a RCVS Feline Medicine Specialist, Professor Danielle Gunn-Moore BSc (Hon), BVM&S, PhD, MANZCVS (Feline), FHEA, FRSB, FRCVS, RCVS dalla Royal Dick School of Veterinary Studies e The Roslin Institute, per comprendere come lei affronta la frequente e complicata sindrome urinaria felina (FLUTD). La relazione esaminerà le varie cause di FLUTD (Feline Lower Urinary Tract Disease), con uno sguardo alle implicazioni comportamentali e mediche, così come il ruolo dello stress, oltre ad un focus sulla cistite idiopatica felina, di gran lunga la causa più importante di FLUTD. Molto spesso il disturbo appare come conseguenza dello stress ambientale subìto da un individuo suscettibile. Quindi, solo comprendendo la sovrapposizione tra aspetti medici e comportamentali, nonché affrontando i fattori sottostanti, possiamo sperare di gestire questi casi molto frustranti. La discussione comprenderà anche i progressi compiuti nella comprensione di queste situazioni cliniche, nonché alcuni suggerimenti molto pratici sul loro trattamento. Ci sarà una sessione interattiva ed alla fine del webinar verrà fornito un certificato CPD.
Danielle Gunn-Moore si è laureata alla R(D)SVS, Università di Edimburgo, con la medaglia d'oro Dick Vet nel 1991. Dopo un anno di pratica su piccoli animali è entrata al Feline Centre dell'Università di Bristol, inizialmente come borsista del Feline Advisory Bureau, poi come Duphar Fellow, e ha completato un dottorato di ricerca sulla Peritonite Infettiva Felina nel 1997. Dopo un breve periodo come Docente di Patologia Veterinaria all'Università di Bristol, è tornata a Edimburgo per fondare la Clinica Felina, divenendo nel 2006 Professoressa di Medicina Felina. È interessata a tutti gli aspetti della medicina felina e quale esperta di fama internazionale nel campo, ha tenuto numerose conferenze e pubblicato più di 130 articoli di ricerca, oltre a numerose recensioni e capitoli di libri. Nel 2009 ha ricevuto il Premio BSAVA Woodrow per l'eccezionale contributo nel campo della medicina veterinaria per i piccoli animali, nel 2011 ha ricevuto il Premio Hill’s  della International Society for Feline Medicine per gli eccezionali contributi alla Medicina Felina, nel 2012 gli studenti di Royal Dick l'hanno votata "Il clinico che vorrei essere", nel 2016 FECAVA ha premiato il suo "Increased Vocalisation in Elderly Cats" la sessione più originale dell’ European Journal of Companion Animal Practice nel medesimo anno, e nel 2017 è diventata membro del RCVS. Condivide la sua casa con il marito Frank, un Maine Coon di 16 anni chiamato Mortlach (dal nome di un whisky scozzese single malt), e un piccolo gatto nero di 16 anni chiamato Sheba-Ardbeg.
Scopri di più